Investor Day: 5 startup e una platea di investitori da convincere

Una sala colma di investitori, manager, banchieri, giornalisti e sette minuti a disposizione per raccontare la propria startup. È l’Investor Day, l’atteso evento che si è tenuto ieri a LUISS ENLABS, a conclusione del quarto programma di accelerazione del nostro acceleratore d’impresa.

L’obiettivo? Far incontrare domanda e offerta di investimenti in startup innovative.

Provate solo a immaginare cosa potrebbero fare questi ragazzi, che in soli cinque mesi con la loro tenacia, caparbietà e competenza sono arrivati a questi risultati, se solo avessero a disposizione investimenti più consistenti…” così ha detto Augusto Coppola, direttore dell’acceleratore, presentando le cinque startup:

Snapback, Spotonway, Thingarage, wineOwine, Zenfeed.

Dopo il tradizionale saluto di benvenuto di Luigi Capello, CEO di LVenture Group, è salito sul palco Naor Gilon, ambasciatore d’Israele a Roma, che ha presentato lo Startup Tel Aviv Bootcamp, il contest organizzato dall’ambasciata israeliana in collaborazione con LUISS ENLABS. Contest che lo scorso anno è stato vinto da una delle startup del nostro portfolio, Atooma!

Capello ha poi illustrato brevemente il modello di LVenture Group, uno dei pochi VC quotati in borsa, che sta per lanciare un aumento di capitale da 4,9 milioni di euro, al quale tutti possono partecipare per continuare a sostenere la crescita delle startup innovative in Italia.