Futura Invest entra nel capitale di LVenture Group con 1,24 milioni di euro

Futura Invest entra nel capitale di LVenture Group con la sottoscrizione di un aumento di capitale per 2 milioni di azioni. Futura Invest, i cui principali azionisti sono Fondazione Cariplo e Fondazione Enasarco, ha comunicato l’acquisto delle quote di LVenture Group a un valore unitario di 0,62 euro per azione e per un complessivo investimento di 1,24 milioni di euro, e si è dichiarata disponibile a raddoppiare il proprio impegno, entro i primi sei mesi del 2020.

L’investimento va oltre la semplice quota di partecipazione azionaria, ma porta in dote una serie di collaborazioni che saranno attivate attraverso Cariplo Factory, la società strumentale interamente partecipata da Fondazione Cariplo, che da due anni e mezzo è impegnata nella realizzazione di attività di open innovation con corporate leader di mercato e supporto allo scaleup delle migliori startup italiane.

La partnership tra Cariplo Factory e LVenture Group apre una nuova finestra di dialogo con le corporate grazie all’ideazione di programmi d’innovazione e di filiera. Insieme le due realtà attivano una sinergia in grado di presidiare tutte le fasi dei processi di supporto all’innovazione, dalla generazione del talento alla creazione e sviluppo di nuove imprese innovative, dando impulso alla trasformazione tecnologica delle grandi aziende.

Grazie alla partnership con LVenture Group, Cariplo Factory consolida il suo articolato ecosistema fatto di talenti, startup e grandi aziende impegnate nei processi di innovazione tecnologica e di trasformazione digitale. Un ecosistema che, in questi anni, si è dimostrato inclusivo e ad alto valore aggiunto per soggetti pubblici e privati, profit e non profit.

Cariplo Factory aggiunge così un tassello fondamentale alla propria filiera del talento e completa il proprio modello in grado di alimentare tutta la catena del valore dell’innovazione. In virtù della partnership con LVenture Group, infatti, Cariplo Factory potrà contare su programmi di accelerazione realmente tailor made, in grado di rispondere ai bisogni delle startup e accompagnarle in modo più efficace nel loro percorso di crescita.

LVenture Group è tra i principali investitori early stage europei e ha una presenza affermata nel panorama dell’innovazione grazie al suo acceleratore LUISS EnLabs, nato da una joint venture con l’Università LUISS, e al suo Hub dedicato agli innovatori digitali: un ecosistema virtuoso che connette talenti e startup con investitori e con il mondo delle corporate.

Con l’ingresso di Futura Invest la società avrà un socio di prestigio e nuovi capitali da investire sulle startup. Grazie alla partnership con Cariplo Factory, LVenture Group consolida la sua posizione come principale attore italiano nella creazione e nello sviluppo di nuova imprenditoria e di startup ad elevato potenziale di crescita, con importanti ricadute sull’occupazione e sullo sviluppo economico. Con questa nuova sinergia LVenture Group completa la propria catena del valore, con nuove attività di open innovation e con l’apertura di nuovi scenari per lo scaleup delle 70 startup di portafoglio.

L’operazione approvata dal Cda di Futura Invest è un ulteriore, importante tassello del programma avviato nella primavera scorsa con la nascita di  Indaco Venture Partners Sgr, società di gestione del risparmio che gestisce il più grande fondo di Venture Capital italiano, il Fondo Indaco Ventures I, con un obiettivo di raccolta complessiva superiore ai 200 milioni di euro, di cui i primi 130 milioni sottoscritti entro il primo maggio 2018”, ha commentatoGianluigi Costanzo, Presidente di Futura Invest. “Con diverse modalità, infatti, e attività distinte, come questa appena annunciata e le precedenti dei mesi scorsi, stiamo mostrando concretamente attenzione al tema del sostegno alle nuove imprese, soprattutto quelle che mettono al centro i giovani talenti”.

Fare da volano per la crescita economica e sociale del Paese dando impulso a innovazione tecnologica e trasformazione digitale: questa è la missione con cui è nata Cariplo Factory, per volontà di Fondazione Cariplo. La partnership con LVenture Group, attraverso programmi di accelerazione imprenditoriale, ci permette di completare il nostro modello di filiera e di garantire a un numero ancora più ampio di startup e corporate opportunità di crescere e generare valore. Lo spirito inclusivo di Cariplo Factory si concretizza nelle progettualità che condividiamo con istituzioni, aziende, università, incubatori e centri di ricerca. Siamo molto felici che, da oggi, tra questi partner ci sia LVenture Group, realtà che in questi anni si è contraddistinta sul mercato per la qualità dei servizi e i risultati raggiunti e che ci permette di estendere anche geograficamente il nostro raggio d’azione”, ha aggiunto Carlo Mango, Consigliere delegato di Cariplo Factory.

Con questa alleanza strategica l’ecosistema si arricchisce di una filiera completa nel campo dell’innovazione: un risultato che ci rende orgogliosi e conferma il grande lavoro svolto in questi anni. Grazie alla partnership con Cariplo Factory si completa la nostra catena del valore, oggi in grado di presidiare tutte le fasi dei processi di innovazione. La presenza di Futura Invest e le relazioni con Indaco Ventures, il più grande fondo italiano di Venture Capital, offriranno inoltre interessanti prospettive per la crescita e lo scaleup delle 70 startup del nostro portafoglio, con la generazione di grande valore per i nostri investitori”, ha commentato Luigi Capello, Amministratore Delegato di LVenture Group.

Futura Invest e Intesa Sanpaolo detengono, con quote paritetiche, il 49% di Indaco Venture Partners SGR mentre il restante 51% della Società è posseduto dai quattro key-manager: Davide Turco (Amministratore Delegato), Elizabeth Robinson (Vicepresidente Esecutivo) e dagli Investment Director Antonella Beltrame e Alvise Bonivento.

Il Fondo Indaco Ventures I ha un obiettivo di raccolta complessiva superiore a 200 milioni di euro (fino ad un massimo di 250 milioni di euro) da investitori istituzionali italiani e da istituzioni europee interessati sia ai rendimenti attesi di questa asset class e dalla qualità del management team sia alla opportunità di finanziare l’economia reale, la crescita e lo sviluppo di aziende innovative del nostro Paese.

Le società Futura Invest, Cariplo Factory e LVenture Group sono state assistite per la parte legale rispettivamente da Chiomenti, Gioia Piccioni e Starclex.